5 buoni motivi per cui creare flyer promozionali per il tuo business

Chi gestisce un business in proprio sa perfettamente quanto sia difficile trovare nuovi clienti e quanto possa essere costoso. In particolare le giovani aziende non hanno la liquidità sufficiente per implementare grandi campagne di marketing, pertanto occorre giocoforza scegliere gli strumenti e le strategie su cui concentrare sforzi e investimenti. Ad esempio la diffusione di flyer promozionali rappresenta un ottimo modo per cercare nuovi clienti senza spendere troppi soldi. In questo articolo cerchiamo di capire perchè mettendo in evidenza 5 buoni motivi per cui la creazione volantini può essere davvero vantaggiosa per il tuo business.

Flyer promozionali: le ragioni di un successo che dura ancora oggi

esempi di flyer promozionali

Come accennato nell’introduzione, la stampa di flyer promozionali richiede un investimento di poche centinaia di euro permettendo di raggiungere un gran numero di potenziali clienti. Proprio la garanzia di un ROI elevato, rende questa tecnica di promozione tutt’altro che obsoleta e non una caso che anche giovani startup tecnologiche non disdegnino affatto questo tipo di strumento.

Un secondo aspetto da considerare è il fatto che i flyer promozionali rappresentano, alla prova dei numeri, il miglior strumento di direct marketing a vostra disposizione. I volantini infatti, oltre a potere essere consegnati a mano, possono anche essere inseriti all’interno di altri prodotti editoriali (libri, riviste, giornali), attaccati alle bacheche pubbliche oppure lasciati direttamente nella cassetta delle poste.

I flyer promozionali sono anche un ottimo mezzo per distribuire coupon. Sconti e promozioni esercitano un forte potere sul pubblico e possono essere utilizzati per attirare nuovi clienti verso il proprio punto vendita. L’incentivo può avere un grande potere sul pubblico e il volantino è un ottimo strumento per veicolarlo e diffonderlo.

Indubbiamente l’email marketing può essere una strategia molto efficace al giorno d’oggi soprattuto per un certo tipo di business in cui il contatto diretto con il pubblico non rappresenta la priorità. Tuttavia il flyer ha una cosa che l’email non ha, ovvero la possibilità di essere toccato con mano e per questo può essere facilemente portato con sé e pertanto fungere da promemoria al momento più opportuno.

In passato tenere traccia di una campagna basata sulla diffusione di flyer promozionali non era così scontato. Oggi però è possibile inserire un codice identificativo al suo interno collegato ad esempio a una particolare promozione oppure alla possibilità di partecipare all’evento pubblicizzato. In questo modo è possibile tenere traccia di tutti i flyer che “convertono” e portano nuovi clienti.

Come evidenziato in questo breve articolo, dunque, ancora oggi un buon volantino rappresenta un’ottima opportunità per la promozione di brand, prodotti/servizi ed eventi.