Come usare le immagini animate per coinvolgere gli utenti

Gli effetti di animazione sono spesso considerati meri orpelli decorativi di una pagina web. In realtà negli ultimi tempi con l’evoluzione delle tecnologie di sviluppo e di connessione le immagini animate hanno oggi un ruolo ben più importante, ovvero possono essere utilizzate anche come veri e propri strumenti di marketing. Infatti, sebbene non contribuiscono a migliorare l’usabilità del sistema, hanno la capacità catturare facilmente la curiosità e l’attenzione del pubblico. E allora perchè non sfruttare questo loro potere? In questo articolo vediamo in quali modi è possibile farlo.

Stimolare l’esperienza d’uso con le immagini animate

Gli utenti online fanno spesso attenzione ai dettagli e le immagini animate contribuiscono certamente a rendere la loro esperienza visiva più stimolante ed eccitante. Ad esempio le animazioni di loading, solitamente utilizzate per distogliere l’attenzione dell’utente dal tempo di caricamento di una pagina o applicazione web, possono essere utilizzate per mostrare il funzionamento del prodotto. Come nel caso di Uber.

immagini animate

Oppure prendete MailChimp, un software molto di nicchia per esperti di email marketing. Quella di mailing può essere vista anche come un’attività piuttosto “arida”. Con una serie di animazioni grafiche la piattaforma MailChimp riesce a rendere tutta l’esperienza di utilizzo del tool molto più invitante e piacevole.

immagini animate

Rendere il messaggio più chiaro e incisivo

Gli effetti e le immagini animate inoltre possono essere utilizzate per rendere più chiaro un messaggio. Idee o processi complessi diventano così più semplici da comprendere e da digerire. Bellroy ad esempio è un’azienda che vende portafogli. Il loro punto di forza consiste nella realizzazione di un design sottile allo scopo di ridurre il volume del portafoglio in tasca. Come potete notare qui di seguito, l’animazione utilizzata illustra in modo chiaro il comportamento del prodotto e ne dimostra i benefici per l’utente finale.

immagini animate

Un altro esempio illuminante in questo senso è rappresentato dalla pagina di Mac Pro, in cui le immagini animate sono utilizzate per raccontare la storia del prodotto in questione. Come? Facendo semplicemente vedere in pochi secondi come sono assemblati i componenti di un Mac Pro.

immagini animate

Immagini animate interattive

Come detto all’inizio di questo articolo, inoltre, l’occhio umano è particolarmente sensibile al movimento. Questo permette di direzionare l’attenzione degli utenti verso ciò che noi riteniamo più importante. Allo stesso tempo possiamo invitarli più facilmente a interagire con le immagini stessi e in questo aumentare il loro livello di coinvolgimento.

immagini animate

Ad ogni modo occorre sempre considerare che l’utilizzo delle immagini animate può essere un’arma a doppio taglio. Se vengono utilizzate nel modo più opportuno le animazioni rischiano semplicemente di appesantire l’esperienza d’uso e navigazione. Quindi fate sempre molta attenzione!