Tips su come usare Photshop al massimo delle sue potenzialità

Se sei un graphic designer professionista Photoshop non può che essere il tuo pane quotidiano.

È vero esistono valide alternative alla suite creativa di Adobe, ma è indubbio che Photoshop rappresenti uno standard per chi opera in questo settore.

Questo significa che spesso ti troverai anche nella necessità di condividere i tuoi progetti in file PSD con i tuoi collaboratori o clienti.

Ma come usare Photoshop in modo da riuscire a ricavarne il massimo dei risultati?

Vediamo insieme alcune “tecniche” che possono essere utilizzate in tal senso.

Tecniche per usare photoshop al meglio

usare photoshop

Come ben sapete i layer sono una parte fondamentale di Photoshop. È importante nominare ogni livello nel modo giusto così da organizzare al meglio il vostro lavoro. Ordine e organizzazione vi faranno guadagnare tempo dandovi così l’opportunità di concentrare la vostra attenzione sulla fase operativa.

Un’altra cosa davvero importante da fare in tal senso è nominare i file del vostro progetto nella maniera giusta. Una struttura di naming efficace potrebbe essere:

nomedelcliente_finalitàdelfile_dimensione_versione

cioè ad esempio: rossi_sitoweb_400x300_v5

Anche le “maschere” dovrebbero essere utilizzate in maniera consona. Quindi ad esempio perchè applicare la stessa maschera a più livelli, quando è possibile creare un gruppo di layer e applicarla direttamente al gruppo con effetti immediati?

Un altro consiglio che ci sentiamo di darvi è: salvate sempre i tracciati in modo che all’occorrenza non dovete ogni volta ripetere l’azione manualmente.

Non strecciate mai pulsanti o forme vettoriali, specie se con angoli arrotondati. Ridisegnateli sempre per assicurarvi di ottenere la forma e lo stile corretti. Stessa cosa vale per le immagini ovviamente e per i font.

Come usare Photoshop in modo corretto quando si tratta di applicare effetti? Non siate precipitosi, usate sempre il “fioretto”, ovvero dosateli poco alla volta fino ad ottenere l’effetto desiderato.

Quando si lavora è normale sperimentare e provare soluzione differenti. Dopo aver sperimentato stili o immagini, è buona norma mettere tutti gli elementi non utilizzati in una cartella intitolata “inutilizzati”. Sempre per il principio che nell’ordine di lavora meglio, indubbiamente.usare photoshop

Photoshop è un tool grafico che consente anche di editare del testo. Ma ricordatevi che siete dei graphic designer e non dei copywriter quindi state sempre attenti agli errori di ortografia.

Una volta che avete terminato il lavoro, salvate una copia di backup in un posto sicuro e coerente con l’organizzazione dei tuoi progetti.

Se seguirete questi consigli su come usare Photoshop ne guadegnarai tanto in termini di tempo ed efficienza. Garantito!