Aprire una farmacia e posizionarla sul mercato nel modo giusto

Aprire una farmacia non significa semplicemente… aprire una farmacia!

Uno degli aspetti più importanti nell’avvio di un’attività (di qualunque tipo) consiste anche e soprattutto nel posizionare il nuovo brand sul mercato in modo coerente e appropriato.

Molti lo chiamano brand positioning o più semplicemente positioning.

Posizionare il brand, dunque. Ma prima di ogni altra cosa definirlo, dal punto di vista dei valori, della mission, dell’immagine grafica, del logo.

Tutto questo può riguardare certamente anche l’avvio di una nuova farmacia.

 

Come posizionare il brand di una farmacia

Definire il marchio significa circoscriverlo semanticamente dal punto di vista concettuale e di conseguenza in un secondo momento anche da quello visuale.

Tutto deve essere correlato, con la massima coerenza, rimanendo in linea con gli obiettivi e il posizionamento sul mercato.

Aprire una farmacia e posizionarla correttamente significa anche rafforzare continuamente il messaggio e l’identità attraverso una comunicazione costante, ripetuta su tutti i canali.

Ciò si traduce ad esempio nell’uso di colori, slogan e testi sempre coerenti con la brand identity.

La reiterazione di questi elementi visivi e testuali è fondamentale per creare il giusto posizionamento nella mente dei potenziali clienti.

Nel caso specifico di una farmacia per essere competitivi è fondamentale inoltre definire e stabilire l’offerta di prodotti e servizi anche in relazione ai concorrenti.

C’è qualcosa per cui puoi differenziarti rispetto a loro? Qualcosa di cui le persone possono aver bisogno e che non trovano in altre farmacie della zona?

Un’altra strategia di posizionamento interessante può essere quella di avviare collaborazioni a livello locale con organizzazioni no-profit scegliendo quelle più in linea con i valori del brand.

Ma essere un locale commerciale presente sul territorio non preclude la possibilità di posizionarsi anche online. Anzi, offline e online dovrebbero agire sempre in sinergia. Essere attivi sui social, pubblicare contenuti utili, rispondere regolarmente alle domande degli utenti e affrontare, se serve, anche le recensioni negative. L’importante è assicurarsi che la comunicazione sia sempre coerente con i valori e l’idea differenziante del brand.

Ok, tutto chiaro. Ma una volta “fatto” il posizionamento finisce lì? Assolutamente no! Aprire una farmacia è un conto, farla durare negli anni è un altro. Operare una revisione periodica del brand non è mai sbagliato, anzi, è bene assicurarsi che ci sia sempre un allineamento tra valori del brand e target di riferimento.

Insomma, tutto questo non è uno scherzo e ogni strategia di posizionamento dovrebbe essere affidata a dei professionisti, sia per la parte strategica che quella operativa che comprende anche graphic designer in grado di comunicare con il tratto grafico il messaggio e le caratteristiche differenzianti del business.

 

Photo credit: Freepik