10 “saporiti” esempi di brand per ristorante da cui prendere spunto

Nel campo della ristorazione, non solo il gusto, ma anche gli altri sensi hanno un ruolo importante, soprattutto dal punto di vista del marketing.

Possono rappresentare infatti un “gancio” formidabile nel catturare nuovi potenziali clienti.

Pensate ad esempio all’olfatto. Profumi e fragranze attirano facilemente i passanti e li invogliano al consumo e all’acquisto. Non è forse così? Sarà sicuramente capitato anche a voi…

Oppure la vista. Un bel logo posto su un’insegna luminosa, oppure una pubblicità ben fatta possono catturare l’attenzione e indurre in tentazione i potenziali clienti.

Dopotutto questo è il ruolo del marketing, giusto?

Un brand per ristorante che evoca, che suscita e che attira clienti

Partendo da queste premesse è normale considerare la definizione del brand per ristorante e l’opera del suo posizionamento sul mercato un aspetto di fondamentale importanza che tutti i ristoratori dovrebbero tenere in giusto conto.

Fare branding è un compito assai impegnativo per qualsiasi illustratore o graphic designer.

Un brand per ristorante in particolare deve essere evocativo dell’atmosfera che si può respirare al suo interno e allo stesso far comprendere o quantomeno intuire il tipo di cucina proposto.

Deve avere un bell’aspetto ma anche fornire informazioni importanti.

Di seguito vi proponiamo 10 ottimi esempi in tal senso. Cosa ne pensate?