Esempi di business card femminili a cui ispirarsi

Ha senso parlare di business card femminili?

In realtà non ci è mai piaciuto farne una questione di sesso, la creatività a nostro avviso non fa distintinzioni di alcun tipo…

Ciò che appare creativamente bello e interessante merita da sempre la nostra attenzione.

Eppur tuttavia occorre anche considerare il fine ultimo della creatività.

Prendiamo appunto il caso dei bigliettini da visita: il loro fine è quello di NON fare una brutta fine (scusate il gioco di parole…), cioè non finire nel dimenticatoio, ovvero nel cestino del potenziale cliente.

In tal senso uno stile delicato e, appunto, più “femminile” può essere di grande efficacia nel design di business card per professioniste, imprenditrici e rappresentanti d’azienda.

Insomma esempi di business card femminili come quelli che potete ammirare qui di seguito possono diventare strumenti di grande efficacia e valore nell’intercettare nuovi potenziali clienti.

Ci auguriamo che queste creazioni possano anche fungere da stimolo e ispirazione per tutti i progettisti graphic designer che vogliono partecipare ai nostri contest di creazione di biglietti da visita.