Come creare un banner: 3 errori da non fare

Come dimostrato anche da analisi recenti in materia, la pubblicità si sta progressivamente spostando dai mezzi di comunicazione di massa come la tv e i giornali ai nuovi strumenti dell’interattività online come siti web, blog, motori di ricerca e social network. Oggigiorno, quindi, per i marketer e i grafici pubblicitari è fondamentale sapere come creare un banner pubblicitario efficace e coinvolgente in grado di attrarre l’attenzione dei visitatori e generare un buon traffico da click through (CTR) verso landing page opportunamente progettate o siti web ecommerce per la vendita online di prodotti e servizi.

Come creare un banner evitando di fare errori

come creare un bannerDi tutorial e webinar che vi spiegano dettagliatamente come creare un banner è possibile trovarne a decine online; tuttavia per realizzare un annuncio grafico valido e in grado di portare traffico e nuovi potenziali clienti è bene prestare attenzione a quello che non si deve fare quando si progetta un banner. Così in questo articolo abbiamo deciso di mettere in evidenza 3 errori, o meglio, 3 punti critici nella creazione di banner che potrebbero compremettere l’intera campagna ads. I graphic designer iscritti alla piattaforma BestCreativity sono pienamente consapevoli di questo tipo di problematiche e offrono un servizio di creazione grafica economico, rapido e ultra-professionale.

Vuoi sapere come creare un banner vincente?

Vediamo dunque quali sono i tre errori più comuni che vengono solitamente commessi nella creazione di banner pubblicitari:

Troppe informazioni

Uno degli errori più comuni è quello di pensare di poter includere all’interno di un rettangolo di pochi centimetri quadrati tutte le informazioni riguardanti l’azienda e i prodotti offerti. Niente di più sbagliato! Quando il messaggio pubblicitario è sovraccaricato diventa poco efficace e “rumoroso”. Occorre al contrario saper scegliere e selezionare le informazioni con cui creare un messaggio chiaro e sintetico in grado di catturare subito l’occhio del cliente, senza distrazioni e distorsioni fuorvianti.

Foto inappropriate

Di norma si è portati a pensare che gli annunci con foto siano sempre più efficaci rispetto a quelli senza. Questo tuttvia è vero solo in parte. Quando la foto scelta è idonea e coerente con l’intero messaggio pubblicitario, allora essa può essere davvero determinante per il successo della campagna ads; ma quando la decisione di includere comunque un’immagine all’interno dell’annuncio è evidentmente forzata, i risultati possono essere addirittura controproducenti.

Testare bene

Per sapere come creare un banner vincente occorre ovviamente effettuare dei test pratici sul campo. Il test A/B è molto diffuso all’interno degli uffici marketing delle aziende come metodologia per verificare la bontà di alcune scelte. L’errore più comune tuttavia è quella di introdurre più variabili contemporaneamente all’interno del test; in questo modo però si genera solo confusione e non è possibile ciò che realmente funziona.

Per aprire un nuovo contest su Bestcreativity per la creazione di banner pubblicitari potete iniziare da qui.

 

è un servizio che offre a tutti la possibilità di creare logo professionali, biglietti da visita e grafica per layout web, questo grazie al lavoro di migliaia di creativi e designer iscritti al servizio. Per saperne di più basta andare sulla home page di BestCreativity.