Come migliorare la tua arte di creare personaggi animati

Caro amante del disegno creativo, come ben sai se segui il nostro blog, già in passato ci siamo prodigati di consigli nell’arte di disegnare personaggi.

Quest’oggi torniamo sull’argomento cercando di approfondire nello specifico il team della creazione di personaggi animati.

È giusto premettere che solitamente ognuno adotta un processo creativo personalizzato con cui si trova a proprio agio.

In questo articolo vogliamo darti alcuni consigli che speriamo possano esserti di aiuto nel migliorare la tua tecnica.

 

8 preziosi consigli per creare personaggi animati

personaggi animati

La tecnica di disegno si migliora solo con l’esercizio e con l’allenamento, ma è importante capire qual è il modo giusto per farlo. Ad esempio noi ti suggeriamo di prendere un soggetto (come una foto) e di osservarlo e studiarlo attentamente per diversi minuti. Dopodiché prova a riprodurlo basandoti su ciò che hai memorizzato. Allenare la memoria, oltre al tratto, è fondamentale.

Cerca ispirazione da altri film e cartoni animati e in particolare osserva come sono realizzati i personaggi, e come le loro emozioni sono trasposte in disegno. È infatti l’aspetto emotivo quello più difficile da riprodurre e controllare.

I riferimenti, dunque, sono importanti. Come importante è creare la propria libreria personale di risorse, esempi, e riferimenti da cui poter attingere in ogni momento. Un social media come Pinterest può facilmente essere utilizzato in questo modo. Sfruttalo!

Passa quindi alla scelta degli strumenti. Tuttavia considera quando fai questa scelta che non saranno mai gli strumenti che utilizzi a farti migliorare nella realizzazione di personaggi animati. Quello che devi fare è semplicemente selezionare i tool in grado di rendere e interpretare al meglio la tua tecnica.

Una volta che hai individuato il soggetto, inizia a creare iniziando dalle linee curve e senza soffermarti sui dettagli. Questo ti aiuterà a prendere dimestichezza con il tratto. Fai diverse prove e allena la mano.

Poi inzia a scendere nel dettaglio e in particolare prova a disegnare gli occhi, o meglio, lo sguardo. È infatti lo sguardo l’elemento che più di ogni altro comunica le emozioni del personaggio: le dimensioni delle pupille, la forma delle sopracciglia sono dettagli da non trascurare.

Anche il resto del corpo e in particolare le mani rappresentano lo stato emotivo del personaggio. Per questo deve esserci sempre coerenza tra tutti gli elementi in gioco. Per intenderci: uno sguardo accomodante non ha nulla a che vedere con una posa aggressiva del corpo. Quindi cerca la coerenza della rappresentazione emotiva.

Altri aspetti da considerare nella creazione di personaggi animati sono avviamente i costumi e gli elementi accessorri, l’uso del colore e gli effetti di ombra e luce, gli sfondi, ecc. Insomma presta attenzione a tutto ciò che può concorrere a definire il carattere del tuo personaggio, prendendo anche spunto da riferimenti ed esempi.

Nella speranza che troverai questi consigli utili per te, ti auguriamo una buona giornata creativa!