Come restringere un’immagine con Photoshop

Dopo il tutorial dedicato al bianco e nero artistico oggi vi voglio presentare un altro set di utili strumenti per Photoshop. Questa guida è molto utile nel caso in cui si abbia un’immagine verticale e  la si voglia rendere orizzontale, oppure viceversa da orizzontale a verticale come nel nostro esempio.

L’immagine originale è questa:

Come primo passo la dobbiamo aprire con Photoshop e sbloccare il livello per lavorarci sopra, per farlo doppio click sulla sezione blu in basso a destra:

Eseguendo questo metodo noi possiamo restringere tutta l’immagine andando però a rovinare il soggetto principale che, ovviamente, deve rimanere il più possibile “normale”. Per fare questo dobbiamo salvarlo, ovvero andremo a dire a Photoshop di restringere tutto tranne la selezione salvata.

Come avete capito dobbiamo selezionarlo, quindi usiamo lo strumento bacchetta magica impostata sul + (il + per aggiungere aree alla selezione, il – per toglierle) e andiamo a passarla sopra all’uomo tenendo il tasto del mouse premuto.

Se usciamo dai contorni e prendiamo per sbaglio una parte di neve non c’è problema perchè basterà impostarla sul – e ripassare nella zona interessata.

Un altro problema potrebbe essere quello dei dettagli, dobbiamo infatti selezionare una parte molto piccola, farlo è semplicissimo basterà infatti ridurre la dimensione della bacchetta tramite il menù in alto. Volendo possiamo anche ridurre la sfericità per ottenere maggiori dettagli!

Quando abbiamo selezionato bene il soggetto dobbiamo salvarlo e per farlo andiamo nel menù Selezione->Salva Selezione, diamo un nome a caso e clicchiamo ok.

Deselezioniamo il soggetto con CTRL+D e andiamo nel menù Modifica->Scala Immagine In Base Al Contenuto. Ci appariranno i punti ai lati e agli angoli dell’immagine, ma prima di tutto nella barra sopra vicino ai menù, all’ultima voce dove abbiamo il menù a tendina selezioniamo la nostra selezione salvata.

Andiamo poi a stringere l’immagine agendo nei punti ai lati, stando attenti a non stringere troppo altrimenti potremmo deformare il soggetto.

Alla fine del lavoro, con questa immagine, avremmo questo effetto:

Questa tecnica può essere utilizzata sia per portare un’immagine da verticale a orizzontale sia viceversa.

Al prossimo tutorial!