Disegni iperrealistici che sembrano vere e proprie fotografie

Quando la tecnica pittorica raggiunge i massimi livelli, l’espressione del genio riesce a confondere con abilità la realtà che ci circonda con la sua rapresentazione. Illusione e verità diventano due facce della stessa medaglia, parte stessa di ciò che comunemente consideriamo arto. Queste sono i primi concetti che ci sono venuti in mente osservando e ammirando le opere di questi fantastici artisti del pennello: una serie di disegni iperrealistici che sembrano vere e proprie fotografie. Anzi, nemmeno un bravo fotografo sarebbe in grado di raggiungere tale livello di perfezione e di “lettura” della realtà.

Disegni iperrealisti: il rapporto controverso tra pittura e fotografia

Il rapporto tra disegno e fotografia è sempre stato storicamente controverso: come il primo cerca di assomigliare alla seconda, allo stesso modo questa prova ad imitare il primo. Non è forse così? Ok, non sempre. Ma quanti fotografi oggigiorno usano filtri ed effetti speciali per dar vita a creazioni artistiche che vanno ben oltre la semplice istantanea nuda e cruda? E in modo del tutto simile, ma opposto, quanti pittori e disegnatori passano gran parte della loro vita cercando di affinare il più possibile la loro tecnica per riuscire a ricreare qualcosa che si avvicini alla realtà. I disegni iperrealistici che vedete esposti qui di seguito rendono bene l’idea in tal senso.

Il collegamento “fluido” tra cuore, cervello, arto e pennello…

Date loro un’occhiata, riuscite davvero a capire se si tratta di un disegno o di una foto? E’ alquanto difficile, non trovate? Eppure si tratta di dipinti, non di fotografie; evidentemente realizzati da geni assoluti dell’arte capaci, non solo di grande abilità tecnica ma anche di mettere in campo uno spirito di osservazione e di una memoria fuori dal comune. Come riescono a fare tutto ciò? Come riescono in particolare a rendere il collegamento tra cuore (perchè ci vuole passione, indubbiamente), cervello, arto e pennello così fluido? Come? Inutile chiederselo…meglio fermarsi ad ammirare questi incredibili, splendidi disegni iperrealistici. Da rimanere a bocca aperta!