Food design: quando l’ispirazione e la creatività vengono dal cibo

Quest’oggi vi vogliamo far vedere qualcosa di particolare, ma che certamente non sorprenderà chi di voi è aggiornato sul quel che succede nel campo dell’arte grafica e del design. Un trend molto in voga negli ultimi anni tra cuochi e artisti grafici, infatti, è quello di realizzare piatti “disegnati” ovvero caratterizzati da un’aspetto grafico elaborato e ben definito, oltre che – si spera – dal buon gusto. Una vera e propria arte che prende il nome di food design e di cui in questo post abbiamo voluto riportarvi qualche esempio allo scopo di stimolare la vostra ispirazione.

Food design: ma che cos’è veramente?

Dunque quando si parla di food design si è portati a pensare da subito alla formulazione di una vera e propria opera d’arte sinestetica che punta a coinvolgere differenti piani sensoriali, il gusto e la vista in primis. In realtà occorre fare molta attenzione con le definizioni perchè molti food designer potrebbero tacciarvi di superficialità e pressapochismo. Riportiamo la definizione di food design che viene data su uno dei siti più autorevoli sull’argomento fooddesign.it:

“progettare nel Food Design significa proporre soluzioni alimentari efficaci in un contesto dove il prodotto sia funzionale al tipo di ambiente di consumo, e sopratutto all’esigenza dell’utente in diversi momenti e situazioni di consumo. In una sola affermazione possiamo dichiarare che Food Design è Progettazione consapevole di contesti, interfacce e strumenti funzionali, complementari all’atto di alimentarsi, che possono spesso consistere nell’alimento stesso.”

L’arte del food design per la vostra ispirazione

Dunque, al contrario di quello che si può pensare, non sempre l’opera di food design coincide con il prodotto ma da profani anche noi siamo portati a pensarla così. Tuttavia quelle che interessano a noi in questa sede non sono tanto le implicazioni funzionali e progettuali, quanto piuttosto l’aspetto grafico e artistico. Pensiamo infatti che tali creazioni possano rappresentare un ottimo spunto per stimolare l’ispirazione di designer – definimoli così – “classici”. E allora lasciatevi abbandonare alla visione di queste bellissime creazioni di food design realizzate dall’artista e fotografa ucraina Daryn Kossar. Peccato che non si possano gustare, vero?

è un servizio che offre a tutti la possibilità di creare logo professionali, biglietti da visita e grafica per layout web, questo grazie al lavoro di migliaia di creativi e designer iscritti al servizio. Per saperne di più basta andare sulla home page di BestCreativity.