Idee e consigli per allestire il tuo home office

Probabilmente in quanto freelancer molti di voi sono già abituati da tempo a lavorare in remote working.

Questo indubbiamente rappresenta un vantaggio rispetto a chi invece si è visto costretto a ripensare totalmente le proprie abitudini lavorative una volta catapultato dall’ufficio a casa.

Tuttavia il lockdown imposto ha generato malessere anche tra i remote worker di lungo corso, perché psicologicamente forzati in una situazione senza via d’uscita.

Tutto questo ha offerto lo spunto per cercare di migliorare le proprie condizioni lavorative e in particolare per l’allestimento di home office confortevoli e adeguati alle proprie esigenze.

Da questa situazione abbiamo tratto alcune considerazioni che si sono sviluppate in idee e consigli concreti e operativi che desideriamo condividere con voi.

 

10 tips per un home office confortevole

home officeL’obiettivo di questi tips logicamente è quello di migliorare la concentrazione e quindi aumentare la produttività.

Ve li elenchiamo semplicemente, lasciando a voi la libertà di adeguarli alla vostra specifica situazione.

 

 

 

  • Circondati dei colori “giusti”, non troppo freddi, ma nemmeno troppo stimolanti.
  • Crea un’illuminazione adeguata, riposante per gli occhi.
  • Usa sistemi per isolarti dai rumori esterni, ad esempio puoi usare cuffie insonorizzate.
  • Assicurati che nella stanza ci sia sempre una buona qualità dell’aria.
  • Regola la temperatura dell’ambiente.
  • Tieni sempre acqua e snack a portata di mano.
  • Se puoi lavora anche in piedi, non stare sempre seduto.
  • Fai esercizi per la postura.
  • Utilizza una sedia ergonomica.
  • Spegni il telefono quando devi lavorare in modo intenso.

Quelli appena elencati sono solo alcuni consigli che ti invitiamo a prendere in considerazione per migliorare le tue condizioni di lavoro in home office.

Quindi…buon lavoro!