Identità del tuo brand: partire sempre dal perché

Questo articolo è ispirato a un famoso TED Talk di qualche anno fa tenuto da Simon Sinek.

Se sei interessato a comprendere come costruire l’identità del tuo brand, dovresti assolutamente guardarlo (trovi il link a fondo pagina).

A tal proposito Simon Sinek ha formulato una teoria chiamata “Golden Circle”.

Secondo questa teoria il motivo per cui un’impresa crea un prodotto o eroga un servizio è l’unica vera ragione per cui è in grado di attirare clienti e fare fatturato.

Proviamo a spiegarci meglio.

 

La regola del “Golden Circle”

Il Golden Circle è composto da 3 cerchi circoncetrici: il cerchio esterno riguarda il “cosa facciamo”; quello intermedio il “come lo facciamo” e quello più interno il “perché lo facciamo”.

Secondo Sinek la maggior parte delle organizzazioni comunica muovendosi dall’esterno verso l’interno di questo schema, ma il più delle volte non arriva mai a enunciare il proprio “perché”.

Ma il paradosso è che le persone in verità non comprano mai ciò che facciamo ma il “perché lo facciamo”.

Per fare un’esempio banale: noi non acquistiamo un’automobile, ma ciò che quell’automobile ci ispira, che è il MOTIVO per cui essa è stata creata e realizzata. Se ci piacciono le auto sportive ad esempio potremmo essere attratti da un modello “nato” per farci provare l’ebrezza della velocità.

Il fatto che abbia N cilindri o N cavalli ci interessa fino a un certo punto.

Quel che vogliamo è sentirci parte di un “perché”, di una mission.

Ed è intorno a questo “perché” che devi costruire l’identità del tuo brand e comunicarlo al mondo.

Perché fai quello che fai? È questo ciò che davvero interessa i tuoi potenziali clienti, ciò che li ispira e li conduce verso il tuo brand.

 

 

L’identità del tuo brand non deve essere costruita sul “fare soldi”

 

People don’t buy what you do; people buy why you do it” Questo è il refrain che Sinek pronuncia più volte nel corso del Ted Talk.

L’obiettivo non è fare business; l’obiettivo è fare business grazie a persone (clienti) che credono in ciò in cui tu credi, i valori del brand.

Un altro paradosso che viene messo in evidenza da Sinek riguarda il motivo “sbagliato” per cui un’azienda nasce e cerca di conquistare quote di mercato.

Ed è questo: se il tuo “perché”, ovvero il motivo per cui hai creato quel prodotto o servizio, è fare soldi, allora è quasi sicuro che non farai soldi perché non riuscirai mai davvero a ispirare e ad attrarre clienti verso di te.

Per questo è fondamentale che l’identità del tuo brand sia costruita su valori reali e sinceri e non semplicemente sul far soldi.

Devi dare un motivo alle persone perché scelgano il tuo brand piuttosto che quello del tuo diretto concorrente.

Devi far loro intravedere una possibilità di cambiamento e trasformazione.

Le persone non comprano ciò che fai, ma perché lo fai”.