10 cose fondamentali che NON puoi imparare a scuola di design

Per poter svolgere qualsiasi tipo di lavoro è fondamentale acquisire solide basi teoriche e pratiche.

Questo può avvenire direttamente facendo pratica sul campo, oppure intraprendendo un percorso formativo ad hoc.

Anche nel caso di coloro che operano nel campo del disegno grafico è indispensabile riuscire ad acquisire un adeguato bagaglio di conoscenze e competenze specifiche per poter emergere.

Se si sceglie giustamente di frequentare una scuola di design è bene essere consapevoli del fatto che ci sono cose che non si possono imparare in aula, ma solo nella vita lavorativa di tutti i giorni.

Noi ne abbiamo individuate 10. Eccole qua!

Tutto quello che non potrai mai imparare in una scuola di design

scuola di design

A scuola di design NON imparerai a:

CERCARE LAVORO – Impari a disegnare ma non a cercare lavoro in questo settore o i tuoi futuri clienti.

GESTIRE IL CLIENTE – Anche la gestione del cliente è qualcosa che si impara direttamente sul campo. Nessuno infatti ti insegna cosa dire e cosa fare nel rapporto con i tuoi clienti e potenziali.

APPARIRE AFFIDABILE – Riuscire a costruire un buon portfolio è essenziale per far colpo sul tuo pubblico, ma è l’essere affidabile ed eticamente responsabile che ti fa guadagnare più clienti.

AVERE PERSONALITÀ – In una buona scuola di design puoi imparare ad acquisire la giusta personalità nel rapporto con i tuoi colleghi, ma non a “spenderla” con i tuoi clienti.

GESTIRE I PROCESSI AZIENDALI – Solo in azienda si può davvero imparare a gestire e a mettere in pratica determinati processi aziendali, come ad esempio la realizzazione “from scratch” di una rivista.

APRIRE UN FONDO PENSIONE – In un mondo lavorativo così instabile e iper-precarizzato, aprire un fondo pensione integrativa può essere l’unica soluzione per garantirsi una vecchiaia dignitosa. Anche per i designer.

ACQUISIRE COMPETENZE COMMERCIALI – A scuola di design insegnano a concepire il disegno SOLO come prodotto creativo e non ANCHE come prodotto commerciale con un mercato da conquistare.

FARE IL PREZZO – Quanto vale il tuo lavoro? Come si fa il prezzo? Quanto dovrebbe pagare un cliente per averlo? Lo puoi scoprire vivendo, non studiando.

TROVARE LA TUA NICCHIA – Un conto è imparare a disegnare, un altro è imparare disegnare per un target specifico: individuare e conoscere la propria nicchia pubblico è fondamentale.

STIMOLARE LA TUA CREATIVITÀ – La creatività non è una competenza che si studia a scuola, ma un aspetto emotivo del carattere che si alimenta a contatto con la realtà.