Infografica su come creare coppie di font coese ed efficaci

È regola oramai assodata che in qualsiasi lavoro di graphic design non possano coesistere più di 2 font tipografici. Per quale motivo? Molto semplice: il font è un elemento di design in grado di veicolare un messaggio ben preciso; ogni font “comunica” qualcosa, per cui qualsiasi tipo di abbinamento deve essere opportunamente vagliato. Proprio per questa ragione non è per nulla semplice riuscire a creare coppie di font coesi ed efficaci dal punto di vista comunicativo. L’infografica che vi proponiamo qui di seguito spiega esattamente come fare per poter creare il giusto accoppiamento tra i font. Vediamo insieme questi 8 consigli/suggerimenti.

8 consigli per creare coppie di font da utilizzare nei vostri progetti grafici

1 – Abbinare insieme moderno e classico. Questo abbinamento è molto in voga ultimamente, specie su mobile web design.

2 – Font come metafore visive. Potete comunicare l’essenza del vostro messaggio utilizzando font appropriati: ad esempio Comic Sans indica può indicare “leggerezza”, Impact forza fisica, ecc…

3 – Disegnare gerarchie armoniose creando coppie di font “estremi”: da un lato potete optare per un font “pesante” e ben strutturato e dall’altro per uno più sottile e leggero.

4 – Un solo font. La “coppia” può essere creata utilizzando due versioni dello stesso font che presentano comunque tratti stilistici in comune.

5 – Se volete creare coppie di font perfette, un modo sicuramente valido è quello di abbinare stili geometrici diversi.

6 – Anche l’utilizzo di uno stesso font con “pesi” diversi può creare l’armonia stilistica che state cercando per il vostro progetto grafico.

7 – Un buon mix di tratti delicati e curve eleganti è quello che ci vuole per realizzare un progetto grafico a stampa in grado di unire stili classici e moderni.

8 – Molto spesso anche i contrasti “violenti” possono essere funzionali alla creazione di coppie di font stilisticamente gradevoli e “distintive”.

creare coppie di font