Mobile design: creare un’interfaccia grafica per app intuitiva

mobile design

Partiamo da un presupposto fondamentale: l’interfaccia grafica di un’applicazione mobile, progettata e realizzata in modo che risulti il più possibile intuitiva e quindi “usabile” per gli utenti, è un fattore fondamentale per il successo dell’app stessa. Da questo punto di vista è evidente che una maggiore usabilità si ottiene cercando di soddisfare le necessità più comuni degli utenti nel loro approccio con l’applicazione. Questo articolo è pensato per offrirvi alcuni consigli e suggerimenti di mobile design per la realizzazione di una user interface che sia davvero “vicina” alle esigenze del pubblico e sia quindi pensata per un uso agevole e intuitivo delle tecnologie mobile.

Suggerimenti per la creazione di interfacce grafiche e progetti di mobile design

 

  • L’interattività dispositivo-utente è il primo fattore di cui occorre tener conto e in questo senso è fondamentale cercare di offrire un’esperienza di navigazione fluida e coerente evitando qualsiasi tipo di “sorpresa” che possa mettere “disturbare” il normale utilizzo dell’applicazione.
  • Esistono due macro-categorie di utenti mobile: da una parte gli utenti più esperti in grado di maneggiare con maestrìa ogni tipo di applicazione; dall’altra quelli meno abituati all’utilizzo delle tecnologie touchscreen. Un buon progetto di mobile design deve essere in grado di rendere più appagante e intuitiva l’utilizzo dell’applicazione sia da parte degli uni che degli altri.
  • A livello di usabilità fondamentale è il ruolo del pulsante “indietro” (back button) che deve garantire una navigazione coerente con il sistema nella sua complessità. Seguendo le specifiche tecniche previste dal sistema operativo (Android o iOS) è possibile realizzare un’interfaccia grafica in grado di corrispondere alle aspettative degli utenti.
  • La maggior parte dei pulsanti nelle applicazioni non superano di solito la grandezza dei nostri polpastrelli. Tuttavia si è visto che proporzionando in maniera opportuna le dimensioni e gli spazi tra i pulsanti è possibile ridurre notevolmente le possibilità di errore nell’utilizzo del touch screen.
  • Molto importante è anche considerare il fatto che molti utenti tendono ad utilizzare il pollice come strumento principale per la navigazione. Per quel che riguarda il movimento necessario per l’interazione con i pulsanti consigliamo di adottare un’iconografia di tipo circolare invece che lineare in modo da no sfavorire i mancini; mentre in merito alla loro posizione nel layout è preferibile posizionarli in basso.
  • Per un mobile design “consistente” e congruente alle aspettative dell’utente medio è consigliato utilizzare icone popolari che si associno in maniera intuitiva alle diverse funzionalità.
  • Al giorno d’oggi nella realizzazione di progetti di mobile design è d’obbligo utilizzare solo immagini ad alta risoluzione.