Il nome giusto per il tuo business: 8 modi per trovarlo

Come si fa a dare il nome giusto al proprio business? Non è un compito facile, tutt’altro. È una grande responsabilità, una decisione importante che ha ripercussioni immediate sul futuro.

Per questo motivo deve essere una decisone ponderata che non deve in alcun modo essere presa sottogamba.

Per aiutarti in questo difficile passo, abbiamo deciso di offrirti qualche piccolo consiglio su come muoverti, magari in accordo con un bravo professionista del naming e del copywriting come quelli che può trovare qui sulla nostra piattaforma.

Caratteristiche di un nome giusto e vincente

Chiarezza

Un principio valido da tenere in considerazione, anche se non sempre, consiste nell’individuare un nome chiaro che indichi in maniera esplicita di cosa si occupa il tuo business. Ad esempio, un nome come FoodBox potrebbe richiamare facilmente l’idea di un food delivery. Suggerimento: crea una lista di tutte le parole che ritieni rilevanti e in linea con la tua attività e parti da quelle per cercare il nome giusto per il tuo business.

Descrizione

Un nome può essere anche descrittivo. Non solo in senso letterale ma anche figurato. Potrebbero essere una o più parole che richiamino un tipo di atteggiamento e di approccio che è proprio della tua futura azienda. Quindi un nome che ne incarni mission e vision.

Memorabilità

È un dato di fatto che le persone in genere abbiano la memoria corta, soprattutto per quel che riguarda i nomi. La gente ha serie difficoltà nel ricordare i nomi dei brand. Serve quindi un nome memorabile. Per trovarlo si può ricorrere a diverse tecniche mnemoniche: una di questa consiste nell’associare il nome a una sensazione fisica, a un atteggiamento o a un’emozione. Se sfruttiamo la proprietà associativa abbinata a caratteristiche di brevità e ritmo della parola sarà più facile che questa venga memorizzata e ricordata dagli utenti.

Brevità

Come già detto sopra, la brevità è una caratteristica che aiuta ad essere ricordati. In un mondo in cui siamo sopraffatti dalle informazioni, l’essenzialità è sicuramente un grande pregio.

Semplicità

Brevità fa rima con semplicità, due caratteristiche che vanno quasi sempre a braccetto. C’è bisogno di aggiungere altro? Breve e semplice per essere ricordato.

Rilevanza

Fino a qualche anno fa il nome giusto per il proprio business doveva coincidere, per fini SEO, con il nome di dominio sul quale posizionare il sito web. Oggi questo non è più un fattore rilevante. La rilevanza è tutt’altra cosa: è la capacità del nome di identificare i valori dell’azienda e proprio per questa di riuscire a durare nel tempo. Un nome che diventa obsoleto dopo poco tempo non è una buona scelta.

Creatività

Ok, va bene seguire tutte le regoline, ma a volte è bene anche lasciarsi andare alla creatività! Un nome creativo è un nome capace di distinguersi rispetto alla concorrenza e di posizionarsi con forza nella mente degli utenti. La creatività può aiutare la memorabilità.

Interesse

Un buon nome suscita interesse e curiosità. Per essere interessanti ed essere percepiti come tali occorre conoscere bene il proprio pubblico, i suoi gusti, le sue preferenze e, perché no, anche i suoi pregiudizi. Trova una parola in grado di uscitare queste sensazioni.

Bene, questo è tutto. Prova a seguire questi suggerimenti e vedrai che riuscirai a trovare il nome giusto per il tuo business.

 

Photo credit: Freepik