Ottimizzazione grafica di siti web: errori da non fare

ottimizzazione grafica sito web

Creare un sito web di successo è tutt’altro che semplice. La fase di progettazione e ottimizzazione grafica, in particolare, è un vero e proprio campo minato anche per web designer professionisti. Alcuni di loro, talvolta, pensano che eventuali piccoli errori commessi in questa fase non possano compromettere il risultato finale; in verità questo è proprio ciò che accade, soprattutto in ragione del fatto che la concorrenza sul web si è fatta oggigiorno molto più agguerrita rispetto al passato e che gli utenti hanno molte più opzioni a disposizione tra cui scegliere. È fondamentale dunque non commettere errori e predisporre tutto ciò che occorre per realizzare un sito web graficamente gradevole, ma soprattutto semplice e intuitivo da usare.

Buone pratiche di ottimizzazione grafica per layout web

Qui di seguito abbiamo sintetizzato alcuni errori che non dovrebbero mai essere commessi da un bravo web designer in fase di progettazione e ottimizzazione grafica di un sito web:

Campo di ricerca
Un buon sito web non può prescindere da uno strumento di ricerca interna in grado di guidare l’utente nella consultazione dei contenuti. Molto importante in tal senso è la definizione degli elementi grafici che compongono lo strumento di ricerca, ovvero il “campo” e il “pulsante”: questi dovono apparire chiari e ben visibili favorendo una navigazione rapida ed efficace dei contenuti.

Font
Molto spesso lo stile tipografico è considerato erroneamente un elemento non prioritario all’interno di un sito web. Al contrario l’ottimizzazione grafica passa anche attraverso la scelta di un font che favorisca la fruibilità e la leggibilità dei contenuti testuali.

Navigazione
La creazione di un sistema di navigazione in grado di semplificare la vita all’utente e farlo sentire a proprio agio è una necessità imprescindibile per qualunque sito web professionale. Alcuni consigli: ridurre il numero di click necessari per giungere al contenuto desiderato; ridurre al minimo i contenuti testuali; utilizzare titoli e sottotitoli; implementare menu a cascata.

Funzionalità vs creatività
Fino a non molti anni fa l’aspetto visuale di un sito web era fondamentale per catturare la curiosità degli utenti; oggi al contrario l’ottimizzazione grafica deve essere principalmente rivolta a incrementare le funzionalità del sito. Quindi, va bene essere creativi, ma senza esagerare e soprattutto avendo ben chiaro in mente l’obiettivo finale, ovvero fare in modo che l’utente trovi il prima possibile ciò che sta cercando.

Impaginazione
Un altro errore che si commette assai di frequente è quello di riempire il layout con contenuti testuali e multimediali senza lasciare all’occhio quello spazio visivo necessario per una maggiore fruibilità.

Call to action
Infine un breve cenno alla realizzazione di pulsanti per le call to action. Consigliamo in questo caso di utilizzare colori che attirino subito l’attenzione; valutare con attenzione le dimensioni dei pulsanti; scegliere testi diretti ed efficaci.