Packaging per vinili e cd: vere opere d’arte contemporanea

Negli ultimi tempi il mondo della discografia è stato potagonista di un parziale “risveglio” dal punto di vista commerciale. La diffusione di servizi musicali via streaming come Spotify hanno sicuramente dato un impulso notevole alla riscoperta di contenuti musicali intesi come “prodotto” di un mercato in continua evoluzione. D’altro canto la riscoperta di supporti vintage come vinili e musicassette è sotto gli occhi di tutti tanto che anche sotto questo aspetto si registra un costante aumento delle vendite. In questo articolo desideriamo sottoporre alla vostra attenzione un serie di copertine e packaging per vinili e cd che si distinguono per la creatività e l’originalità del design.

Packaging per vinili e cd come strumento di marketing

Va da sé che le cover e i packaging per vinili e cd rappresentano una delle armi di marketing più potenti in mano alla case discografiche. Nell’epoca della cosiddetta musica “liquida”, in cui la perdita del supporto fisico può essere considerata un fatto ormai assodato, la creazione di confezioni lussuose, ricche dal punto di vista grafico e contenutistico, rappresenta un fattore decisivo per convincere fans e appassionati all’acquisto. Quelli che vedete qui di seguito sono solo alcuni esempi di ciò che l’industria discografica è in grado di fare oggi per promuovere la vendita di vinili e cd.

8 bellissimi esempi di cover e packaging per vinili e cd

Il concept grafico studiato per questo album di Tycho è davvero notevole. Lo studio sui colori, in particolare, è incredibile e costuisce il vero elemento attrattivo della confezione.

packaging per vinili

In questo caso i product e graphic designer hanno pensato bene di giocare con gli intagli geometrici della copertina. Ci vengono in mente un certo Andy Warhol e la sua famosa banana…

Date un’occhiata al booklet realizzato da Tyler Stout: una volta aperto si sollevano bellissimi pop-up illustrati. Come fosse un fumetto in 3d.

Nel progetto grafico ideato da Kamil Borowski tutto lo spazio materiale a sua disposizione è sfruttato in maniera davvero creativa e originale.

Cosa dire poi di questo originalissimo packaging per cd ideato da inCentea? Forme e geometria si fanno materia e lasciano di stucco l’ascoltatore.

Elegante e raffinata la confezione di “The 2nd law” dei Muse è qualcosa che rimmarrà negli annali della musica e dell’arte grafica tout court.

Tra i packaging per vinili che abbiamo avuto modo di ammirare nel recente passato, nessuno arriva a tanto: una confezione trasparente e minimal come raramente capita di vedere.

Quella realizzata da David Smith è una vera e propria opera d’arte realizzata a mano che ricorda certe copertine della California psichedelica degli anni ’60.