Cosa si richiede a una persona creativa oggi

Oggi vogliamo buttarvi lì un piccolo spunto su cui riflettere.

Cosa è richiesto oggi a una persona creativa che opera nel campo del design o comunque in settori in cui la fantasia e la creatività sono ingredienti fondamentali?

Un tempo le cose erano indubbiamente più semplici: si frequentava la scuola giusta, un corso universitario e magari anche un master post laurea.

Le agenzie pubblicitarie facevano la fila per accaparrarsi i migliori designer sulla piazza a seconda del tipo di specializzazione.

Oggi le cose sono diverse o quantomeno stanno cambiando.

 

Cosa significa essere una persona creativa nel 2021

Trovare lavoro in questo modo è certamente più difficile e la carriera del freelancer è al tempo stesso una necessità e un’opportunità che occorre saper cogliere.

Eppure nelle agenzie si lavora ancora e le assunzioni a dir il vero non si sono fermate.

Il punto è che per essere una persona creativa, un bravo designer non hai più bisogno di un pezzo di carta per dimostrarlo.

A scanso di equivoci: con questo non vogliamo assolutamente dire che l’università, né tantomeno la formazione non siano importanti.

Anzi, oggi lo sono ancora di più rispetto al passato.

Ma rispetto al passato quello ora non si richiede una specializzazione, ma un approccio orizzontale alla creatività.

Le cose cambiano in continuazione, di giorno in giorno, per cui l’unica vera competenza essenziale che deve avere una persona creativa oggi è la capacità di cambiare e adattarsi velocemente.

Questo significare apprendere velocemente dalla teoria e dall’esperienza sul campo e quando occorre avere il coraggio di imboccare una strada differente.

Dopotutto non è questa capacità di adattamento l’essenza della creatività?

Provate a rifletterci su…

Photo credit: Freepik