Poster satirici sui fotografi con tipografia stile cartellonistica

Nella grafica pubblicitaria contenuto e forma sono necessariamente l’uno complementare all’altra. La creatività e la fantasia del designer sono il collante che li tiene assieme e quando questa simbiosi estetica raggiunge il suo apice si ottengono veramente risultati strabilianti. La satira è molto spesso usata come forma (e contenuto) di marketing pubblicitario in grado di cattuare l’attenzione (la risata) di potenziali clienti.
Quelli che vedete qua sotto sono secondo noi ottimi esempi di satira applicata alla grafica pubblicitaria che abbiamo trovato su www.whudat.de. In questo caso si tratta di poster satirici sulla fotografia, in cui l’ironia sul ruolo del fotografo è sorretta da un uso della tipografia chiaramente legato agli standard estetici della cartellonistica classica. Cosa ne pensate? Non sono belli e divertenti?

è un servizio che raccoglie un migliaia di grafici e creativi italiani che ogni giorno trovano lavoro grazie alla nostra piattaforma. Iscriviti anche tu gratuitamente al nostro servizio e scopri tutte le opportunità in serbo per te partendo dalla pagina principale.