La pubblicità di Mcdonald’s per promuovere il delivery

Come ben sapete ci piace ogni tanto mostrarvi qualche esempio concreto di creatività davvero ben fatta.

Negli ultimi tempi il nostro occhio vigile si è posato sulla pubblicità di Mcdonald’s dedicata alla promozione del loro servizio di delivery.

La pandemia in corso ha contribuito a un’accelerazione nella diffusione dei servizi di consegna a domicilio e anche le grandi catene si sono ovviamente adeguate a questo trend.

Lo hanno fatto sfruttando consapevolmente la forza promozionale del loro marchio, come appunto nel caso di Mcdonald’s.

 

Come la pubblicità di Mcdonald’s ha sfruttato la riconoscibilità del marchio

La pubblicità di Mcdonald’s dedicata al delivery segue un approccio semplice e minimalista già adottato di recente dalla multinazionale americana del fast food.

Sfruttando l’iconicità minimale del proprio marchio, l’azienda è riuscita nell’intento di veicolare un messaggio chiaro e semplice: “arriviamo nelle case di tutto il mondo”.

Le “gambe” della M diventano fasci di luce che entrano e illuminano le nostre case, dai moderni grattacieli alle case a schiera in stile vittoriano. E poco sotto campeggia la scritta “We deliver”.

Non è un caso che la nuova campagna, realizzata dalla famosa agenzia creativa Leo Burnett London, abbia fatto la sua comparsa proprio nella settimana in cui l’azienda ha rilasciato anche il rebrand del proprio packaging d’asporto.

Anche questo contraddistinto da un approccio grafico semplice e illustrativo.

Entrambe le soluzioni rivelano la fiducia che Mcdonald’s ripone nella riconoscibilità della propria identità grafica.

Come darle torto? Si tratta di uno dei logo più famosi al mondo, largamente conosciuto anche in Oriente.

Ha fatto benissimo quindi a usare questo asset in modo così potente e davvero sorprendente.

Non siete d’accordo?