Come scontornare una figura in un video in un click

Ogni graphic designer professionista possiede una personale cassetta degli attrezzi che si è costruito negli anni e che custodisce gelosamente.

Nella propria toolbox ognuno ripone gli strumenti che ritiene più utili al proprio lavoro e con cui si trova a proprio agio.

Ovviamente ci sono tool che sono ormai diventati degli standard del mestiere, basti pensare alla suite Adobe, con i vari Photoshop, Illustrator e InDesign.

Tuttavia esistono anche strumenti più particolari e specifici che, forse non sono potenti come quelli appena citati, ma che possono essere molto utili quando si tratta di eseguire una singola operazione.

Come ad esempio quella di scontornare una figura in un video.

 

LA web app che fa solo una cosa: scontornare una figura in un video con un semplice click

scontornare figura video

 

 

 

Navigando in Rete ci siamo imbattuti in questo tool molto carino e secondo noi anche molto utile chiamato Unscreen.

Unscreen, disponibile sia in versione Free sia in versione Pro, con l’aggiunta ovviamente di altre opzioni, è una web application progettata e realizzata per fare essenzialmente una sola cosa: scontornare una figura in un video con un semplice click.

Ed è proprio quello che accade: è sufficiente caricare un video, fare click sul pulsante download e scaricare l’immagine già scontornata in automatico.

È possibile in questo modo, ad esempio, realizzare simpatiche gif in pochissimi secondi.

Non è ancora possibile, invece, creare veri e propri video con sfondi personalizzati, ma è giusto considerare che l’applicazione è ancora “giovane” e nuove release sono già previste in futuro come indicato nelle faq del sito.

Unscreen è solo uno dei tanti esempi di applicazioni monofunzione che vengono rilasciate con sempre maggiore frequenza in Rete.

Già in precedenza vi avevamo segnalato un altro interessante tool, Rosebud AI, che permette di creare immagini di figure umane casuali create tramite l’intelligenza artificiale.

In pratica uno stock di immagini gratuite e non coperte da licenze di copyright.

Nelle prossime settimane proveremo a scovare online altre “chicche” di questo genere e portarle alle vostra attenzione nella speranza che questi strumenti possano davvero tornarvi utili.