Small business branding: come costruire l’identità di piccole imprese

Piccole e grandi imprese vivono realtà completamente differenti.

Ad esempio quando si parla di budget, personale e azioni quotidiane, PMI e grandi aziende rispondo a logiche diverse e peculiari.

Ciononostante ci sono alcuni ambiti condivisi che le accomunano.

Uno di questi è certamente la creazione e il posizionamento del brand.

Potremmo in effetti parlare di small business branding riferendoci alla necessità che anche le piccole aziende hanno di creare un’identità aziendale forte e credibile e di posizionarla correttamente sul mercato.

 

Qualche piccolo spunto di small business branding

Non tutti i piccoli imprenditori sono consapevoli dell’importanza di questo aspetto. Spesso infatti si tende a sottovalutarlo e a dare poca rilevanza al fattore strategico.

Al contrario fare branding è cruciale ad ogni livello di impresa.

Come si fa?

Il primo fondamentale passo consiste nel riconoscere e definire il ruolo del brand per il team, per il pubblico e per te stesso.

Tutto questo gioca un ruolo significativo nell’influenzare la percezione che il pubblico ha della tua azienda.

Fare small business branding significa in buone parole cercare lo spunto differenziante in grado di distinguere la tua piccola impresa dalla concorrenza.

La prima cosa da fare è cercare di definire un’identità ben precisa, risultato di una riflessione approfondita su questioni importanti come:

Come si colloca l’azienda nel mercato?
Quali sono i bisogni e i desideri che vuole soddisfare?
Come si connette con il pubblico e come si differenzia dalla concorrrenza?

small business brandingA queste tre domande è sottesa una questione di fondo ancora più grande:

Che cosa differenzia un piccolo business da un grande business?

Sicuramente una piccola azienda locale appare come più “vicina” rispetto a una grande multinazionale.

Questo aspetto può fare tutta la differenza del mondo e deve essere sfruttato per stabilire un rapporto di fiducia durature con il cliente.

Buone pratiche di small business branding inoltre non possono prescindere da un rapporto di completa onestà e trasparenza con l’utente finale.

Questo impone nella comunicazione un tono di voce pacato, disponibile ma mai troppo formale.

Se hai un piccolo business avviato o da avviare questo informazioni potrebbero esserti davvero utili. O almeno ce lo auguriamo.